Torna alle news

IL COMPUTER PUÒ FARE LA DIFFERENZA

Oggi vogliamo parlare di quanto sia importante l’utilizzo di una strumentazione sempre più performante ed efficace. Di recente ci è stato commissionato un rilievo architettonico di una cascina in montagna. Come ben saprete, la ricostruzione di un 3D di queste portate comporta una rielaborazione anche di 5-600 fotogrammi, operazione che può mettere a dura prova un semplice computer.

Le specifiche del computer testato

Per questo lavoro abbiamo voluto affidarci ad uno strumento di ultima generazione e soprattutto, customizzato. Andrea ed Armando di Chiocciola Service hanno assemblato da zero un computer niente male, realizzato su misura per noi. Sono professionisti del settore, se doveste avere la necessità, chiedete a loro.

Ma venendo a noi, ecco riportate di seguito qualche informazione in più su questo computer:

Interno del Pc sopra descritto

Le prime constatazioni

Facendo partire un test per verificare le vere potenzialità di questo nuovo “giocattolino” e siamo rimasti subito sorpresi. Per compararne le prestazioni, lo abbiamo affiancato a un comunissimo Windows i5 HP.

Abbiamo importato nel software circa 480 fotogrammi e quindi abbiamo avviato il processo di allineamento foto. Il risultato?

Il computer performante assemblato da Chiocciola Service ha quasi dimezzato il tempo di processo. Eravamo attorno al 43% di tempo risparmiato solo per una fase iniziale di lavoro. Questo è quello che ci si è presentato davanti.

Nuvola Sparsa in Metashape Pro

Tralasciando il rumore dato dalla vegetazione che si vede nell’immagine (abbiamo poi ripulito in maniera certosina il modello con le maschere), visto che il nostro focus in questo caso era la prestazione in velocità del computer e non il lavoro finito, ci siamo sentiti soddisfatti per questa macchina. Abbiamo deciso di aspettare che tutti e due i computer finissero il processo, quindi allineate tutte le camere siamo passati alla fase 2.

Generazione della Nuvola Densa

Nonostante si trattasse di un rilievo architettonico, dove di solito in prima battuta creiamo la nuvola densa in qualità bassa con un filtro di profondità leggero, abbiamo voluto cimentarci in un test ulteriore: qualità alta e filtro aggressivo.

Ed è stato qui che abbiamo notato una differenza abissale tra i due. Abbiamo constatato un risparmio di tempo del 68%. Facendo tutti i giorni questo lavoro da svariati anni, il distacco tra le due macchine lo avevamo considerato, ma mai e poi mai avremmo pensato una differenza così eclatante. La generazione della nuvola densa assieme al modello 3D sono le due fasi più lunghe e difficili da portare a termine per un computer, quindi le fasi giuste su cui eseguire “la prova del nove”. Dopo circa 2 ore di tempo il computer della Chiocciola Service aveva finito il processo e abbiamo ottenuto una buona Nuvola Densa, come potete vedere da voi.

Nuvola Densa con Metashape Pro

Il modello 3D

Quello che abbiamo constatato infine nei tempi di creazione del modello 3D ci ha lasciato di stucco e non è un eufemismo. Come ben saprete quanto il software crea un modello 3D va a contare le facce e vertici all’interno del modello. Nel nostro caso, per darvi dei numeri, parliamo di 14.674.715 facce e 7.366.830 vertici. Nulla di veramente eclatante ma nemmeno un rilievo di tutti i giorni. In questa fase il Chiocciola-Pc ha letteralmente distaccato di 24 ore il povero i5 Hp. Una cosa fuori dal comune insomma. Anche in questa fase tra i due non c’è stata storia o confronto alla pari. Abbiamo voluto testare e così è stato.

Edificio 3D

Conclusioni

Innanzitutto il computer in questione non è stato assemblato per ottimizzare il lavoro di un software come Metashape Pro e non sarà neanche possibile riutilizzarlo in futuro se non per rari casi eccezionali. Ci è però piaciuto testarlo e fare le nostre analisi del caso.

Il risultato ottenuto è stato decisamente soddisfacente: abbiamo lanciato le fasi del programma una dietro l’altra senza curare troppo il risultato finale perchè il nostro scopo era veramente capire le potenzialità di questo strumento. Ovviamente, al committente è stato consegnato il materiale perfettamente ottimizzato per il tipo di lavoro richiesto ma ribadiamo che, l’obiettivo primario era quello di FARE SOLAMENTE UN TEST.

Avevamo già parlato in passato dell’utilizzo di computer e attrezzature sempre più performanti. Oggi ve ne abbiamo voluto dare prova effettiva.

Sicuramente dovremo chiedere ad Andrea e Armando di assemblarci un nuovo e potentissimo computer. Chissà, magari, dopo questa ottima recensione ci faranno anche lo sconto!

Continuate a seguirci sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin. Fate sempre tesoro delle nostre esperienze sul campo!

Buon Volo a tutti

PS: se andate davvero da Chiocciola Service dite che vi manda AF Drones 😉

Scritto da

AFDrones